Il Notebook di Google con Chrome OS

Google non ha perso l’occasione durante il Dive Into Mobile di San Franciscoper di anticipare quelle che saranno le sue prossime mosse sul fronte mobile. La novità forse più attesa, che sul mercato internazionale debutterà probabilmente nella seconda parte del 2011, è il notebook con a bordo il sistema operativo “proprietario” Chrome OS.

Google Chrome OS è stato rilasciato da pochi giorni, tuttavia il colosso di Mountain View non ha specificato quali tipi di device e terminali supporteranno il loro sistema e ha lasciato gli ascoltatori, per così dire, con un pò d’ amaro in bocca.

Tuttavia informazioni più dettagliate sono arrivate subito dopo, Asus e Samsung intendono lanciare i primi portatili con Chrome OS il prima possibile, anche Acer non resterà a guardare.
Il lancio dei primi portatili con il sistema operativo di Google dovrebbe arrivare durante il primo semestre del 2011 e, in questo frangente, potrebbe irrompere anche HP.
HP ha difatti stretto accordi con Inventec per entrare nel mercato dei terminali con Chrome OS e, stranamente, il modello presentato il giorno del lancio assomiglia moltissimo ai prodotti HP. Che un notebook dell’ azienda con Chrome OS stia per fare la sua comparsa? Non ci resta che attendere il susseguirsi degli eventi.

Non è ben chiaro se questo notebook, la cui sigla al momento è Cr-48, sarà marchiato Google o meno ricalcando il solco già tracciato con gli smartphone Android. Certe sono invece alcune caratteristiche tecniche: Chrome Os preinstallato nella memoria Rom, nessun disco rigido, schermo da 12 pollici, connettività 3G e Wi-Fi, batterie a lunga durata (si parla di un’autonomia di otto ore) e tastiera. Un ultraportatile, per dirla in due parole, improntato ai dogmi del cloud computing, e a sfidare apertamente Microsoft e il suo Windows 7.

Ma sicuramente ne vedremo delle belle, restiamo in attesa di ulteriori informzioni.